ACQUA SANTA CROCE

Dipendenti Santa Croce senza stipendio da un anno

Ben 76 dipendenti della Santa Croce aspettano lo stipendio.

"Ad un anno dal licenziamento 76 dipendenti della Santa Croce aspettano di vedere risolta la loro drammatica situazione: devono ancora avere ferie non godute, alcune mensilità e il trattamento di fine rapporto. Gli ex operai sono ormai da un anno fermi e a conti fatti devono avere dalla Santa Croce circa 35mila euro ciascuno".
Queste le parole di Daniele Licheri (Si).
"L'8 settembre 2016 si sono fermati e da febbraio è scattato il licenziamento. Nell'arco di questi 6 mesi non hanno percepito nulla, poi da febbraio è scattata la Naspi, ex mobilità, che porta nelle tasche dei lavoratori in media 700 euro al mese.
Abbiamo chiesto al nostro deputato Giovanni Paglia di intervenire con una interrogazione parlamentare per sbloccare questa situazione gravissima.
Nessuno può essere lasciato solo sopratutto perché gli ex dipendenti che sperano di poter essere riassunti dalla Norda ad oggi non sanno quali siano i reali tempi di attesa dell'apertura del nuovo stabilimento.
Crediamo sia urgente che la politica si interroghi sulla grave sofferenza che vivono oggi le nostre aree interne mettendo in campo subito un piano di riconversione sostenibile dell'economia che ridia fiato all'Abruzzo".

Categoria: