JAZZ PER LE TERRE DEL SISMA

L'Aquila: domani partita del cuore con Raoul Bova

Sabato 2 settembre a L'Aquila nell'ambito della manifestazione "Il Jazz italiano per le terre del sisma" si terrà la Partita del Cuore nel nuovo stadio Gran Sasso d'Italia "Italo Acconcia".

Sabato 2 settembre a L'Aquila nell'ambito della manifestazione "Il Jazz italiano per le terre del sisma" si terrà la Partita del Cuore nel nuovo stadio Gran Sasso d'Italia "Italo Acconcia".
Alle ore 12 scenderanno in campo, unite nello stesso intento, la Nazionale Italiana Jazzisti NIJ, formata da una rappresentanza dei musicisti di jazz italiani, e la squadraAmiciAmatriceAquila AAAcapitanata da Raoul Bova, presente anche come promotore del Progetto Sorriso con l'associazione AAA#iocisono Accumoli - Amatrice - Arquata insieme alla Croce Rossa Italiana. L'evento è a ingresso libero ma durante la partita saranno presenti delle postazioni per la raccolta fondi da destinare all'acquisto di strumenti musicali che verranno donati alla Banda Musicale di Amatrice.
L'iniziativa nasce dalla Nazionale Italiana Jazzisti, ONLUS che dal 2013 porta avanti il suo impegno nei Comuni italiani in occasioni di solidarietà (nel 2015 è stata protagonista sempre all'Aquila della Partita del Cuore), da Paolo Fresu & I-Jazz, e dal Ministro Dario Franceschini a cui quest'anno si unisce Alfredo Moroni (Comitato Perdonanza Celestiniana dell'Aquila) con una selezione di volontari denominata Amici Aquila Amatrice(AAA), capitanata da Raoul Bova e composta da personalità amatriciane e aquilane, nomi dello spettacolo ed ex calciatori che hanno deciso di aderire grazie a Roberto Ciccone e Max De Tomassi di "Horto culturale di Amatrice Onlus".
Il calcio d'iniziosarà affidato al pianista Enrico Intra, pietra miliare del jazz italiano nonché Presidente onorario della NIJ (insieme a Enrico Pieranunzi e Franco D'Andrea) e a Paolo Fresu, unitamente ai rappresentanti delle istituzioni aquilane e amatriciane.
Tra i musicisti in campo con la Nazionale Italiana Jazzisti: Enrico Intra per il calcio d'inizio, Paolo Fresu, il compositore Attilio Di Giovanni (RadioRai2/Il Ruggito del Coniglio), il crooner Walter Ricci, l'avvocato dell'associazione di Musicisti italiani di Jazz (MIDJ) Gianni Taglialatela, il rappresentante dell'etichetta discografica Alfa Music Fabrizio Salvatore, il contrabbassista Dario Rosciglione, il batterista brasiliano Reinaldo Santiago e il mister Michele Zeoli (ex Catania e Triestina).
In campo con la squadra AmiciAmatriceAquila AAA insieme a Raul Bova scenderanno Pirozzi, l'attore e regista Stefano Reali, l'attore Attilio Fontana, il conduttore di RadioRai1 Max De Tomassi - originario di Amatrice (che si dividerà tra la NIJ e AAA) - e lo scultore Davide Dormino, e gli ex calciatori Fernando Badon (ex Padova) e Cesare Villoni (ex Bari, e procuratore).

La Nazionale Italiana Jazzisti è una ONLUS che opera da anni come collegamento tra il mondo del jazz e quello dello sport, in questo caso il calcio. Allenata dall'ex calciatore Michele Zeoli (ex Catania, Triestina) non è formata da giocatori professionisti bensì da musicisti di jazz, amanti di questo sport e con una forte mission in favore della solidarietà e della beneficenza, partecipando e organizzando partite all'interno di eventi musicali nazionali anche grazie al supporto dei preziosi sponsor, come nel caso della Tassoni, sponsor ufficiale NIJ 2017.

Dal 2013 la NIJ ha aperto per tre edizioni il Festival Umbria Jazz (Partita del Jazz per la solidarietà) incontrando la nazionale cantanti, la All Star DJ'S e la rappresentativa Italianattori a favore di varie associazioni del territorio. Tante le realtà territoriali supportate attraverso le varie raccolte fondi. Tra queste: “Avanti tutta”, Onlus impegnata nella promozione dello sport nella cura di diverse patologie; l’Associazione Giacomo Sintini APS da sempre attiva nella raccolta di fondi per la ricerca medica contro leucemie, linfomi e mieloma; la A.U.L.C.I. (Associazione Umbra per la Lotta alle Cardiopatie Infantili), attiva a supporto dei bambini cardiopatici e delle loro famiglie; la Fondazione ANT Italia Onlus Delegazione Umbria, impegnata nell’assistenza domiciliare ai malati di cancro; la A.N.E.D. (Associazione Nazionale Dializzati e Trapiantati Onlus) che offre il proprio aiuto ai malati affetti da nefropatie e diabete; la CRI di Corciano, delegazione locale della Croce Rossa italiana, attiva a sostegno della popolazione con diverse azioni di volontariato; l’Associazione Arcobaleno Onlus Spello che lavora da anni con i soggetti affetti da patologie psichiche, la Cooperativa Arcobaleno '86 di Feltre.

Categoria: